L’Istituto Salesiano “San Bernardino” di Chiari appartiene all’Ispettoria Lombardo-Emiliana. Tale ente ecclesiastico è comprensivo delle case salesiane distribuite nei territori della Lombardia, dell’Emilia-Romagna, della Repubblica di San Marino, della Svizzera Italiana (Lugano).
Come Scuola pubblica, paritaria parificata e libera è riconosciuta dallo Stato (decreti del 2002 e del 2004) ed è aperta ad accogliere tutti coloro che la scelgono, senza distinzioni di sesso, nazionalità, religione, opinioni politiche, condizioni economiche. Tutti gli Istituti scolastici del “San Bernardino” sono fortemente connotati dall’essere: scuola cattolica e salesiana.

Come Scuola cattolica si ispira a un pluralismo di stili e di metodi educativi fondati sul Vangelo.

Come Scuola salesiana si ispira allo stile di famiglia voluto da Don Bosco che privilegia un’educazione fatta di rapporti personali, per guidare gradualmente l’alunno alla sua realizzazione umana, culturale e cristiana. In quanto salesiana la scuola  possiede alcune caratteristiche fondamentali:

  •  la preferenza per i bambini dei ceti popolari
  •  la scelta di un’educazione che ha come fine la maturazione globale del bambino
  •  il primato dell’evangelizzazione

Don Bosco

Inserita in modo vitale nel territorio, la Scuola dei salesiani di Chiari vuole offrire risposte concrete ai bisogni delle famiglie:

  • bisogno di un ambiente scolastico protetto che prepari a fare scelte giuste nella società
  • esigenza di serietà nello svolgimento del programma didattico in modo da offrire garanzie per l’istruzione successiva
  • richiesta di un orario prolungato di permanenza a scuola dei bambini a causa di impegni lavorativi di entrambi i genitori
  •  esigenza di istruzione, di formazione umana e di educazione che tenga conto dei principi della fede cristiana.