la gioa

Il Piano Triennale dell’Offerta Formativa (PTOF) è il documento fondamentale costitutivo dell’identità culturale e progettuale delle istituzioni scolastiche ed esplicita la progettazione curricolare, extracurricolare, educativa e organizzativa che le singole scuole adottano nell’ambito della loro autonomia”.

Il PTOF Ha lo scopo di precisare e definire il carattere e i contenuti dell’Offerta Formativa che la scuola intende fornire ai propri iscritti, partendo dallo scenario sociale e culturale del momento, da una lettura puntuale del territorio e, soprattutto dall’analisi delle richieste e dei bisogni delle famiglie.
La scuola assume l’impegno di progettare percorsi che consentano il massimo sviluppo delle potenzialità personali, programmando traguardi irrinunciabili di formazione e competenze.
Il raggiungimento dei traguardi, preventivamente concordati nel collegio dei docenti, verrà periodicamente monitorato dalla scuola.

Il PTOF costituisce:
– per gli operatori scolastici, il quadro di riferimento vincolante ai fini dell’impostazione della programmazione/progettazione;
– per i fruitori, garanzia dell’assolvimento della funzione istituzionale della scuola.

Il docente:

  • motiva il proprio intervento didattico;
  • rende noti gli strumenti;
  • predispone le strategie e i criteri di valutazione.

il genitore conosce così l’offerta formativa, e collabora, pedagogicamente, con il team docente.

Il Piano, sottoposto a sistematica verifica e valutazione, può essere rivisto annualmente entro il mese di ottobre (Legge 107, comma 12).
Esso, insieme alla Carta dei Servizi, al Regolamento interno, al PEPS (Progetto Educativo Pastorale Salesiano), definisce l’intero piano organizzativo dell’Istituzione Scolastica per la realizzazione degli obiettivi formativi indicati dagli Organi Collegiali.